http://www.frasicelebri.it/citazioni-e-aforismi/frasi/carpe-diem/

Il IV Quaderno di Cirene è disponibile su Open DDB – Produzioni dal basso

dale zaccaria tina costa

ANTOLOGIA Resistenze in Cirenaica Vol.4

ll libro è disponibile online a questo link>>> https://bit.ly/2vKXveM

Mio contributo Dale Zaccaria descrive Il madamato nelle colonie fasciste dell’Africa orientale e riflette sul ruolo della donna nell’Italia fascista.

Il quarto volume della collana I Quaderni di Cirene è dedicato alle donne delle resistenze. Nato da una ‘call for papers’ nell’estate del 2019, raccoglie i contributi di chi ha risposto all’appello. Si tratta di una produzione diversificata che alterna illustrazioni a biografie, lavori calcografici a racconti, storie di protagoniste delle resistenze ai canti in arabo delle deportate.

Per tutte, lotto. Per tutte, canto di Ahmed Badr e Michela Pusterla racconta la storia di due combattenti libiche e contiene alcune traduzioni inedite di canti dei deportati nei campi fascisti. Resistenza, un sostantivo femminile di Mara Menna ci introduce al sessismo in ambito odonomastico e racconta la storia di Giovanna Zaccherini Alvisi. Chiara Cassaghi tratteggia la vita dell’‘eroina dei due mondi’ per interrogarsi e interrogarci sul ruolo simbolico di Anita in Femminismo e Fascismo. Il Caso Anita Garibaldi. Francesca Ferrario delinea la figura delle WST arbegnà e la storia di Kebedech Seyoum in La resistenza femminile in Etiopia. Ethiopian News è l’anteprima del graphic novel al quale sta lavorando la East Africa Comic Division. Dale Zaccaria descrive Il madamato nelle colonie fasciste dell’Africa orientale e riflette sul ruolo della donna nell’Italia fascista. Francesca Reinero illustra la prosa in versi in cui Elisa Dani racconta la storia di Adriana Filippi, reporter di guerra. Gianluca d’Angella narra la tragica e coraggiosa fine di “Ora” in La partigiana del Gherlenda. Loredana Storani accompagna con un ritratto della Bedeschi il racconto di Valentina Millozzi sulla vita e le temerarie azioni di “Bruna” in Ma il mio nome è Ines e Mariana E. Califano si cala nei panni di Laura Guazzaloca per ricostruire il cruento scontro che impegnò la 36^ Brigata Garibaldi Bianconcini in Puro Cielo. Con Sai chi è Giovanna Zaccherini Alvisi detta Giannina? Domenico Bruno ci svela del suo impegno per promuovere la memoria dell’antifascista che dà il suo nome a un asilo nido del rione Cirenaica. Tutta un’altra storia, un surreale quanto ingegnoso pastiche letterario di Francesco Casales, che prende spunto dalla letteratura coloniale per riflettere sulla sua sedimentazione tra le pieghe della storia, chiude il quaderno. Tutto ciò arricchito dalle calcografie di Cecilia Gnocchi e le illustrazione di Kebedech Seyoum di Anna Crotti e di Ernesto D. Cavalcanti.

EditoreRic
Collana: I Quaderni di Cirene
Edizioni: Senza Blackjack
Pagine: 134
Anno2020

Pensiero Attivo

“Il difficile non è scriverla la poesia, quanto trovarla, mantenerla, farla vivere nei propri occhi, nel proprio cuore, nella propria vita” Dale Zaccaria

“L’oppressore non sarebbe così potente se non trovasse fedeli collaboratrici tra le oppresse” Simone de Beauvoir

“Ho imparato due cose importanti che dovrebbero essere ancora basilari nel mondo dello spettacolo e nella vita: la dignità e il rispetto di se stessi e degli altri” Franca Rame

“In Italia c’è il mancato riconoscimento del merito, il fatto che se hai talento ti ostacolano. Il talento diventa un elemento che va a rompere gli equilibri di mediocrità e compromesso di un sistema clientelare, dove la parola conoscenza equivale a raccomandazione” Dale Zaccaria

“Una società sana premia il merito, punisce i mascalzoni e investe nell’istruzione ” Milena Gabanelli

Partnership Libreria Amica: LIBRERIA ANTIGONE DI MILANO: Nata a giugno 2016, la libreria Antigone è specializzata in tematiche Lgbtqi+ femminismi e studi di genere. Un piccolo luogo di ritrovo con un grande intento: fornire strumenti per capire, educare, crescere.